Citazioni 11

libriCitazioni e passi scelti

Ti avverto, chiunque tu sia.
Oh, tu che decidi di sondare gli Arcani della Natura,
se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi
non potrai trovarlo nemmeno fuori.
Se ignori le meraviglie della tua casa,
come pretendi di trovare altre meraviglie?
In te si trova occulto il Tesoro degli Dei.
Oh, uomo, conosci te stesso e conoscerai l’universo e gli Dei.
(Oracolo di Delfi)

Che cosa stia facendo la nostra macchina non fa nessuna differenza finché si è addormentati. I nostri corpi sono stati progettati per dormire, non per svegliarsi, per questo dobbiamo andare contro natura.
(Robert E. Burton)

Ma agli uomini rimane celato ciò che fanno da svegli, allo stesso modo che non sono coscienti di ciò che fanno dormendo.
(Eraclito, frammenti)

Tutto nell’uomo è interamente meccanico. Se gli mente, questo significa che non può fare a meno di mentire. Se dice la verità, questo significa che non può fare a meno di dire verità, e così è per tutto. Tutto accade; un uomo non può fare niente, né interiormente né esteriormente.
(Georges I. Gurdjieff)

Non fuggire in cerca di libertà quando la tua più grande prigione è dentro di te.
(Jim Morrison)

Il tuo solo
dovere, in ogni esistenza
è di essere fedele a te stesso.
Essere fedele a chiunque altro, o
a qualsiasi altra cosa, non soltanto è
impossibile, ma il
segno di un falso
Messia.
(Richard Bach, Illusioni)

Vi dirò il mio segreto per liberare la mente dai pensieri negativi. Quando un tale pensiero entra nella mia mente, lo visualizzo come se fosse scritto su un pezzo di carta. Quindi gli do mentalmente fuoco e lo visualizzo mentre brucia fino a diventare cenere. Il pensiero negativo è distrutto, e non entrerà più. (B. Lee)

“Non credere in qualcosa semplicemente perché l’hai sentito. Non credere in qualsiasi cosa semplicemente perché se ne parla da parte di molti. Non credere in qualsiasi cosa semplicemente perché si trova scritto nei tuoi libri religiosi. Non credere in qualsiasi cosa soltanto per l’autorità dei tuoi insegnanti e degli anziani. Non credere nelle tradizioni perché sono state tramandate per molte generazioni. Ma dopo l’osservazione e l’analisi, quando scopri che qualcosa è d’accordo con la ragione e favorisce il bene e beneficio di tutti, allora accettala e vivi su di essa.“ (Buddha)

“L’avvertimento è stato dato agli uomini per mezzo della famosa REGOLA D’ORO: fate agli altri ciò che vorreste fosse fatto a voi. Potreste desiderare qualcosa per voi stessi o per qualcun altro ma se il vostro desiderio riguarda qualcun altro assicuratevi che ciò che desiderate sia accettabile per quella persona. La ragione di questo avvertimento è che la vostra stessa coscienza coincide con Dio, colui che dispensa ogni cosa. Ne segue che ciò che sentite o credete vero per qualcun altro è un regalo che gli state facendo e un regalo che non viene accettato torna a chi lo ha donato. Siate quindi veramente sicuri che voi stessi desiderereste quel regalo perché se accettate come vera dentro di voi una credenza riguardo a qualcun altro ma lui non riconosce questa come una verità per sé stesso, allora questo regalo rifiutato si materializzerà nel vostro mondo. Abbiate sempre cura di intendere ed accettare vero qualcosa per qualcuno solo se lo desiderereste anche per voi stessi. In questo mondo state costruendo il Paradiso in Terra.” (Neville)

Un gattone vide un gattino che rincorreva la sua coda e gli domandò : “Come mai corri dietro alla tua coda in questo modo?” Rispose il gattino: ” Ho sentito dire che la cosa migliore per un gatto è la felicità, e che la felicità è la mia coda. Ecco perché la rincorro, e quando l’avrò afferrata avrò la felicità”… “Figliolo” disse il vecchio gatto “anch’io ho considerato con attenzione i problemi universali. Anch’io ho concluso che la felicità è nella mia coda, ma ho notato che, ogni volta che mi metto a rincorrerla, essa mi sfugge, mentre quando faccio altre cose, mi viene dietro ovunque io vada”.
(C. L. James)

“Il dormiveglia facilita il cambiamento perché induce uno stato di attenzione senza sforzo alcuno, ma non deve esser spinto fino al sonno perché a quel punto viene perso il controllo. Il modo più efficace per materializzare un desiderio è di sentirlo già realizzato e quindi, in uno stato di rilassato dormiveglia, ripetere poche parole, come una cantilena. Dire “Grazie, grazie, grazie” rivolgendosi ad un Potere Superiore e ringraziandolo per aver esaudito il proprio desiderio.” (Neville)

Responsabilità
Tu sei pienamente e totalmente responsabile di qualsiasi cosa sei, e del mondo in cui vivi, qualunque esso sia: tutto ciò è una tua creazione. Se questa comprensione inizia a scendere in profondità dentro di te, puoi cambiare ogni cosa, mutare radicalmente il tuo percorso di vita. Ricorda, la cosa importante non è ciò che ti accade; quello che conta è ciò che sei.
(Osho – “I segreti del risveglio”)

Pensate in grande. Oltre semplicemente a ispirarvi, quando pensate in grande i sogni mandano i pensieri oltre i limiti noti. Mirare alto è come superare le nuvole del dubbio. (Mike Dooley)

Quando sei consapevole di una buona cosa, sia relativa al presente che accaduta nel passato, permetti a te stesso di “sentirne” il piacere che ne scaturisce. Le buone cose accadono talmente spesso nella vita, ad esempio i fiori sbocciano, qualcuno è gentile, raggiungiamo un determinato scopo, che tu, pur sapendolo non registri il piacere che ne deriva. Da adesso in poi, fai in modo che il bene abbia un effetto positivo su di te. (Rick Hanson)

Con il pensiero del magico Universo saldo e presente nella nostra vita, possiamo cominciare ad apprezzare e godere del fatto che ogni cosa è già esattamente come dovrebbe essere, ad essere sicuri che siamo già sul cammino che ci porterà a realizzare i nostri sogni. Quando sapremo godere del presente e di tutto quello che esso porta, saremo meno concentrati sul futuro e su quello che vogliamo che accada. Dopotutto, l’Universo soabene quello che desideriamo; possiamo perciò rilassarci seguendo il nostro ritmo naturale, avendo sempre fede che tutti i sogni e desideri futuri si manifesteranno. (Mike Dooley)

Attingere alla consapevolezza del momento attuale è uno stile di vita, un approccio giornaliero alla nostra esistenza terrena. Si tratta di un viaggio, non di una destinazione. È richiesto soltanto l’uso cosciente e disciplinato dell’attenzione e dell’intenzionalità. (M. Brown)

L’ansia attira le catastrofi (Bob Proctor).

Quando dici “ti amo”, stai attento, osserva se si tratta solo di un pensiero o di un sentimento.
Se è solo un pensiero, stai mancando qualcosa.
Nel pensiero è coinvolta solo la testa, e nemmeno totalmente, ma solo una sua parte.
Non si tratta che di un pensiero vagante: l’istante successivo potrebbe non esserci più.
Un semplice frammento che tutta via crea molta infelicità nella vita: infatti con il pensiero frammentario fai promesse che non potrai mantenere..
Puoi affermare: ti amo e ti amerò per sempre…
Tuttavia la seconda parte è una promessa che non puoi soddisfare perché è stata data da un pensiero frammentario. In essa non è coinvolto tutto il tuo essere.
E cosa farai domani, quando il pensiero frammentario non ci sarà più?
LA PROMESSA SI TRASFORMEREBBE IN SCHIAVITU’… (Osho)

Quando un muro si presenta sul nostro cammino è per una ragione: non è lì per impedirci di fare qualcosa, ma perché noi possiamo mostrare quanto vogliamo quella cosa. ( Randy Pausch)

Chi sa occuparsi dei suoi fratelli umani sopportando le loro debolezze, le loro lacune e le difficoltà che questi gli creano, attira la benevolenza e il sostegno delle entità celesti. Perciò, non imitate mai coloro che rifiutano di legarsi agli altri con il pretesto di ritenerli inferiori a se stessi. Si tratta di persone ignoranti, le quali non sanno che così facendo trasgrediscono la legge dello scambio, e che di conseguenza il mondo divino rifiuterà di fare degli scambi con loro.
Sta a ciascuno scoprire in quale modo debba stabilire dei veri contatti con gli altri. Chi è erudito dia il suo sapere, chi è saggio dia la propria luce, e coloro che ricevono quei doni si rallegrino di essere stati illuminati! Chi è forte sia felice di sostenere il debole, e chi è ricco di aiutare il povero, e il debole e il povero siano riconoscenti di sentirsi aiutati! Tutti quelli che, in qualsiasi campo, rifiutano di far circolare le proprie ricchezze non sono che acque stagnanti, acquitrini: non scopriranno mai il senso della vita, poiché ignorano la legge potente dello scambio. Sono gli scambi sinceri, fraterni, che procurano la vera felicità! (Omraam Mikhaël Aïvanhov)

Se fossimo in contatto con il nostro profondo, cioè il luogo reale dello spirito, non accetteremmo nessun leader, nessun maestro, nessun guru. Saremmo indipendenti. Svegli. Vigili. Autonomi e non automi. (J. Krishnamurti)

Se c’è da scegliere tra mente e cuore, ricorda che il cuore ha sempre ragione, perché la mente è stata creata dalla società. È un prodotto dell’educazione. Ti è stata data dalla società, non dall’esistenza. Il cuore è incontaminato.  (Osho)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*