Citazioni 3

Rosa sul libroCitazioni 3

Citazioni e passi scelti dai libri dei miei autori preferiti.

Il Cielo non apprezza i paurosi perché sono simili a brocche rotte che non trattengono nulla: di fronte alle difficoltà e agli ostacoli dimenticano il proprio credo e sono capaci delle più grandi vigliaccherie. Il Cielo cerca esseri audaci, intrepidi, esseri che una volta incontrata la luce si mettono al suo servizio e fanno fronte a tutti gli ostacoli che possono presentarsi sia all’esterno sia dentro di sé. (Aivanhov)

Finché ti senti colpevole è l’ego che ha il comando, perché è il solo che possa provare il senso di colpa. (G. Jampolsky)

Tu ed io siamo una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi. (Gandhi)

Il più grande dei problemi del mondo poteva essere risolto quando era piccolo. (Gandhi)

L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni, e così noi vediamo magia e bellezza in loro: ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi. (Kahlil Gibran, da “Le Ali spezzate”)

L’essenza del genio sta nel sapere che cosa trascurare. (William James)

Per vedere ciò che pochi hanno visto dovete andare dove pochi sono andati. (Buddha)

La vostra scelta si realizza sempre. Quello che scegliete, lo otterrete. (Vadim Zeland)

Non bisogna lottare per la felicità, si può semplicemente scegliere per se stessi la variante ottimale. (Vadim Zeland)

Ricevendo e trasmettendo energia negativa vi create un vostro inferno personale. Ricevendo e trasmettendo energia positiva vi create un vostro paradiso personale. (Vadim Zeland)

I vostri pensieri vi ritornano sempre indietro, come un boomerang. (Vadim Zeland)

Gli uomini si creano da soli i problemi e gli ostacoli e poi sprecano energia per superarli. (Vadim Zeland)

L’idealizzazione e la sopravvalutazione si concludono sempre con il crollo del mito. (Vadim Zeland)

Non occorre superare gli ostacoli, basta ridurne l’importanza. (Vadim Zeland)

Occupatevi con cura delle situazioni, ma senza farvene preoccupare. (Vadim Zeland)

Non lasciatevi invadere dalle informazioni negative. (Vadim Zeland)

Quando assecondate la corrente, il mondo vi viene incontro. (Vadim Zeland)

Voi siete il vostro desiderio stimolante e recondito.
Il vostro desiderio è nella vostra volontà.
La vostra volontà è la vostra azione. La vostra azione è il vostro destino. (Brihadaranyaka Upanishad)

Non è necessario che esca dalla tua stanza. Resta seduto alla scrivania e ascolta. Puoi anche non ascoltare, aspetta semplicemente. Puoi anche non aspettare, soltanto impara ad essere calmo, tranquillo e solitario. Il mondo ti si offrirà spontaneamente, per farsi scoprire. Non ha scelta; rotolerà in estasi ai tuoi piedi. (Franz Kafka)

L’universo si basa su uno scambio dinamico… il dare e il ricevere rappresentano due aspetti diversi del suo flusso energetico. Con la disponibilità a donare ciò che ricerchiamo, assicuriamo alla nostra esistenza l’abbondanza dell’universo. (Deepak Chopra)

Se all’atto del dare avvertite la sensazione di aver perduto qualcosa significa che il dono non è sincero, per cui il suo valore non aumenterà; se donate controvoglia, il vostro atto non genera energia. (Deepak Chopra)

Il sistema più semplice per avere ciò che si desidera consiste nell’aiutare gli altri ad avere quello che desiderano. (Deepak Chopra)

Un essere completo conosce senza viaggiare, vede senza guardare ed ottiene senza agire. (Lao Tzu)

Buona parte della nostra energia viene usata per alimentare la nostra sensazione di essere importanti… se riuscissimo a rinunciare in parte a quest’ultima, ci accadrebbero due eventi straordinari. Primo non utilizzeremmo più la nostra energia per cercare di mantenere viva l’illusione della nostra grandezza; secondo, avremmo risparmiato energia sufficiente per intravedere la vera grandezza dell’universo. (Don Juan)

Quando si lotta contro il momento presente, in realtà si lotta contro l’intero universo. (Deepak Chopra)

Ogni intenzione ed ogni desiderio racchiudono in sé il meccanismo per realizzarsi… l’intenzione e il desiderio nel campo delle potenzialità paura sono caratterizzati da una forza organizzativa infinita. E quando introduciamo un’intenzione nel terreno fertile della potenzialità pura, induciamo questa forza a operare per noi. (Deepak Chopra)

Voglio conoscere i pensieri di Dio… e il resto è irrilevante. (Albert Einstein)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*