Destino e libero arbitrio

labirintoAstrologia attiva è la Nuova Astrologia, l’astrologia del nuovo millennio.

(Approfondimento del post precedente: Astrologia attiva, la Nuova Astrologia)

Astri, predestinazione e libero arbitrio

L’astrologia del passato è stato un tentativo da parte dell’uomo di interpretare i cambiamenti della vita e di governarli.

I grandi astrologi del passato sono stati innanzitutto dei filosofi pragmatici; il loro è stato un tentativo di cercare di scoprire le leggi che governano l’universo e piegarle alla volontà dell’uomo o, almeno, usarle per migliorare la qualità della vita. In un certo senso hanno sempre cercato di sfidare il destino. Ma la massa, incurante di scoprire il senso della vita e la portata delle leggi che la governano, ha sempre usato l’astrologia per cercare sicurezza e conforto. La gran massa di coloro che credono nell’astrologia cercano in essa la soluzione ai loro problemi. E quando non la trovano, si consolano dicendo che siamo tutti nelle mani del destino. Nell’astrologia la massa trova il modo di deresponsabilizzarsi sempre più.

Tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo avuto a che fare con l’astrologia. Tutti, anche se non ci crediamo, diamo una sbirciatina all’oroscopo del giorno.

Cos’è in realtà l’astrologia?

Nella sua essenza, è una perfetta trama architettonica dell’universo fatta di simboli, un tentativo di interpretare attraverso i simboli la vita e il suo eterno divenire. Un simbolo, però, non è la realtà, è solo una rappresentazione di essa. In effetti a noi, attraverso i nostri sensi, non è dato di conoscere com’è realmente l’universo e così i simboli ci vengono in soccorso dandocene una rappresentazione. Ma la rappresentazione è solo una mappa e il guaio sta nel fatto che spesso si scambia la mappa per il territorio.

Questa è stata l’astrologia fino ad oggi. E così attraverso temi natali, transiti, rivoluzioni e progressioni si è cercato di capire cosa ci riserva la vita e il futuro. Questo tipo di astrologia è per persone del tutto inconsapevoli, persone che subiscono gli eventi, che non hanno la minima padronanza di sé stessi e della loro vita. Persone passive, in balia dei loro moti più intimi e delle pulsioni dell’inconscio o, nel migliore dei casi completamente identificati con la loro “personalità”.

sonnambulismoQuesto tipo di persone possono assumere due atteggiamenti diversi nei confronti dell’astrologia: o la rifiutano in blocco definendola un mucchio di sciocchezze o ci credono ciecamente, anche se tanti non osano ammetterlo apertamente, forse neanche a loro stessi.

La consapevolezza di massa è meccanica e accetta tutto quello che sta intorno a sé: è passiva e suggestionabile. La coscienza di massa genera sonnambuli, in balìa delle loro pulsioni e reazioni, facile preda di chi sa approfittarsene per il proprio tornaconto. I sonnambuli sono in balìa del destino, nel quale credono con rassegnata acquiescenza.  E poiché ci credono, il destino per loro esiste, scritto chissà dove da qualche dio padrone. Un destino crudele, che qualche volta, se pur raramente, regala attimi di pace o di fugace felicità, un destino immutabile.

Le stelle, per i sonnambuli, sprigionano  degli influssi reali scandendo e determinando i fatti della vita, grandi e piccoli.

L’uomo sveglio e consapevole, invece, sa che il mondo è uno specchio, che tutto quello che ci circonda è il simbolo di un aspetto di noi stessi. Se si occupa allora di astrologia, la usa per  capire, attraverso i simboli che esprime, qualcosa di sé stesso e delle dinamiche interne al suo stesso  essere. L’uomo consapevole sa con estrema certezza di essere l’artefice del proprio destino e non delega a niente e a nessuno la responsabilità della sua esistenza.

uomo_stelleIn realtà, quando un uomo è sveglio non ha bisogno di niente perché è padrone di se stesso, dell’ambiente che lo circonda, e del “suo”  universo.

Possiamo adesso dire a chi si rivolge l’Astrologia Attiva: a chi si è appena svegliato o non si è ancora svegliato del tutto, a chi ha ancora bisogno di strumenti per  esplorare e comprendere meglio la sua realtà interiore e il riflesso che è al di fuori di lui, astri e universo compresi.

A tal fine l’astrologia, con la grande varietà e profondità di simboli che mette a disposizione, rappresenta un ottimo strumento di comprensione della realtà e un efficace strumento per trovare il modo migliore di esprimersi ed agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*