Eckhart Tolle: Il Fare Risvegliato

Un nuovo mondo

Il fare risvegliato è l’aspetto esteriore del prossimo stadio nell’evoluzione della coscienza sul nostro pianeta. Più ci avviciniamo alla fine del nostro presente stadio evolutivo, e più l’ego diventa meno funzionale, allo stesso modo di un bruco che – appena prima di trasformarsi in farfalla – diventa meno funzionale. Ma la nuova coscienza sta sorgendo anche mentre il vecchio si dissolve.

Siamo nel mezzo di un importante evento nell’evoluzione della coscienza umana, ma non se ne parlerà al telegiornale stasera. Sul nostro pianeta, e forse simultaneamente in molte parti della nostra galassia e ancora più in là, la coscienza si sta risvegliando dal sogno della forma.

Questo non significa che tutte e forme (il mondo) si dissolveranno, anche se parecchie di queste di certo lo faranno. Significa che la coscienza può ora cominciare a creare forme senza perdersi in esse. Può rimanere cosciente di se stessa, anche mentre crea e sperimenta forme. Perché dovrebbe continuare a creare e a sperimentare forme? Per la gioia di farlo. E come fa? Grazie agli umani risvegliati che hanno imparato il significato del fare risvegliato.

Il fare risvegliato è l’allineamento del vostro proposito esteriore, di quello che fate, con il vostro proposito interiore: risvegliarsi e stare svegli.

Attraverso il fare risvegliato, diventate un’unica cosa con il proposito esteriore dell’universo. La coscienza fluisce nei vostri pensieri e li ispira. Fluisce in quello che fate, lo guida e gli dà potere.

Non è quello che fate, ma come lo fate che determina se state realizzando il vostro destino. E il come è determinato dal vostro stato di coscienza.

Un’inversione delle vostre priorità accade quando il proposito principale per fare ciò che fate diventa il fare stesso, o piuttosto la corrente della coscienza che fluisce in ciò che fate. Questa corrente di coscienza che fluisce in ciò che fate. Quella corrente di coscienza è ciò che determina la qualità. Un altro modo di dirlo: in ogni situazione e in qualsiasi cosa fate, il fattore primario è il vostro stato di coscienza; la situazione e ciò che fate sono secondari.

Il successo “futuro” dipende ed è inseparabile dalla coscienza dalla quale le azione emanano. Vi può’ essere sia la forza reattiva dell’ego sia l’attenzione vigile della coscienza risvegliata. Tutte le azioni veramente di successo nascono da quel campo di attenzione vigile, invece che dall’ego e dal pensiero condizionato e inconscio.

 

Le Tre Modalità del Fare Risvegliato

 

Vi sono tre vie in cui la coscienza può fluire in quello che fate e così attraverso di voi in questo mondo, tre modalità con le quali potete allineare la vostra vita con il potere creativo dell’universo.

Modalità significa la frequenza di energia sotterranea che fluisce in quello che fate, e connette la vostra azione con la coscienza risvegliata che sta emergendo in questo mondo. Quello che fate non sarà funzionale e sarà dell’ego fino a che non sorgerà da una di queste tre modalità.

Esse possono cambiare nel corso di una giornata, anche se una di loro sarà dominante durante un certo stadio della vostra vita. Ogni modalità è appropriata a certe situazioni.

Le modalità del fare risvegliato sono: accettazione, il gioire e l’entusiasmo.

Ognuna di esse rappresenta una certa frequenza vibrazionale della coscienza. Avete bisogno di essere vigili per essere sicuri che una di esse operi ogni volta che siete impegnati in qualsiasi cosa state facendo, dal compito più semplice al più complesso.

Se non siete nello stato dell’accettazione o del gioire o dell’entusiasmo, guardate attentamente e scoprirete che state creando sofferenza per voi e per gli altri.

 

Tratto dal libro “Un Mondo Nuovo” di Eckhart Tolle

One Reply to “Eckhart Tolle: Il Fare Risvegliato”

  1. Davvero un bel libro, mi incuriosisce tantissimo. Adoro il tema trattato, sono andata a sbirciare qualcosina su internet. Grazie per aver condiviso il tuo articolo molto completo e dettagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*